networking

Come scaricare gli streaming della Rai con Linux

Sembra molto strano, ma anche il nostro servizio pubblico, ha iniziato (in realtà gia da qualche tempo) ha creare una sorta di web tv interattiva, di web tv in realtà ha ben poco, tutto molto old-style, ma la libreria video al momento è molto vasta, si va dalle vecchie e storiche trasmissioni fino alle attuali programmazioni Rai. Veniamo al nocciolo della questione, la tv la vedo ormai molto di rado (se non qualcosa su Sky), seguo della Rai solamente qualche programma come Annozero o Report (in casi estremi anche Blu notte :)), ovviamente non ne riesco mai a vedere uno quando viene trasmesso e di conseguenza non mi resta che beccarmi lo streaming (di buona qualità) del portale della Rai. I siti in questione sono questi: Mentre per Annozero ad esempio, possiamo navigare tra le puntate direttamente nel sito del programma qui: Non riesco a non commentare la pesantezza e l'uso spasmodico che si fa del Flash su questi siti, certo siamo di fronte ad una specie di webtv, dove si presuppone che un utente abbia una connessione a banda larga, ma non per questo bisogna creare un interfaccia pesante e difficlmente navigabile, senza minime connessioni logiche tra i vari menu.

Configurare Vodafone Internet Box (huawei e220) su Ubuntu

huawei e-220 Questa sera ho avuto tra le mani una Vodafone Internet Box (huawei e-220), l'ho immediatamente collegata al mio laptop con Ubuntu Feisty ed è iniziata la classica tarantella, delle periferiche senza supporto per Linux e una frammentazione mostruosa della documentazione che si trova in giro per la rete per la configurazione "hacking" di queste periferiche. Ora, il problema è che la periferica viene si riconosciuta dal sistema, ma con qualche problema:
  1. [ 479.412000] usbserial_generic 3-1:1.0: GSM modem (1-port) converter detected
  2.  
  3. [ 479.412000] usb 3-1: GSM modem (1-port) converter now attached to ttyUSB0
Questo è quello che il Kernel mi restituisce collegando la periferica a caldo, la mia prima reazione è stata di stupore e felicità, ho provato subito a fare una connessione con Wvdial ma niente da fare, ho scoperto poi che il device deve essere abilitato internamente per funzionare in modalità Modem, cosi che il Kernel potrà restituirci esattamente le 3 porte ttyUSB[n] che serviranno per collegarci. Ora dato che ci ho perso qualche ora prima di raccogliere tutta la documentazione necessaria vi riporto, i pochi passaggi necessari per farla funzionare correttamente.

PfSense, un firewall-router professionale a costo zero

Ciao, oggi la segnalazione di un amico su questo post, che avevo scritto qualche tempo fa su debianitalia, mi ha dato un input per scrivere questo breve articolo. PfSense è una distribuzione di Freebsd (al momento 6.1) , derivata dal buon progetto monowall con cui condivide parte del core e della Gui WEB di amministrazione, destinata al mondo del networking avanzato, firewall e routing, integrando tutti i tool che un amministratore di rete ha bisogno, inoltre oltre ai tool standard di freebsd è stato fatto il porting da OpenBsd dell'eccellente Packet Filter PF.
Syndicate content